Jorge Mendes, agente portoghese di Cristiano Ronaldo e Josè Mourinho, ha formalizzato una collaborazione con l’uomo d’affari cinese Guo Guangchang, e il fondo Fosun. Una partnership che dovrebbe dargli l’accesso ad un mercato cinese in grande crescita attraverso la sua Gestifute, agenzia che nel 2015 ha realizzato affari sul calciomercato per 400 milioni di euro.

Da quando che l’attuale presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, ha lanciato il suo piano di 10 anni finalizzato a portare la Cina al top nel calcio mondiale, il mercato cinese è diventato l’oggetto del desiderio delle parti interessate.

Mentre diverse agenzie stanno lottando per acquisire i diritti televisivi, i club europei continuano a stringere rapporti di cooperazione con le organizzazioni locali per aumentare il loro profilo in un mercato ad altissimo potenziale.

Jorge Mendes ha naturalmente individuato l’incredibile potenziale di sviluppo che può rappresentare la Cina. Per questo ha formalizzato la collaborazione con l’uomo d’affari cinese Guo Guangchang.

Il proprietario del fondo di investimento Fosun, che è considerato il Warren Buffett cinese, entra così nel capitale della società di gestione giocatore, Gestifute, di proprietà di Jorge Mendes. I due uomini hanno anche in programma l’apertura di una joint venture per iniziare la loro collaborazione nel mercato cinese.

Si concretizzano così i rumors registrati da CF – calcioefinanza.it poco meno di un anno fa sull’intenzione di Mendes di cedere in tutto o in parte quote della sua Gestifute.

L’istituzione di tale struttura permetterà alla Chinese Super League di acquisire più facilmente giocatori europei grazie alla rete di Jorge Mendes. 

La consegna di buoni giocatori europei ai club cinesi sarà un pilastro delle attività della nuova joint venture costituita da Jorge Mendes, ma l’accordo si baserà anche sullo sviluppo delle reti in Cina per trovare nuovi partner commerciali. Stabilire una connessione con marchi locali potrebbe essere un ulteriore stimolo alla crescita dei ricavi per i giocatori sotto la sua gestione.

Attualmente, per controllare crescita finanziaria e sportiva del suo campionato, la guida della Federcalcio cinese sta progettando di apportare modifiche alla governance della Chinese Super League. Una nuova governance che dovrebbe accelerare ulteriormente la crescita economica di questo campionato emerge.