Ibrahimovic

Zlatan Ibrahimovic sfida Google. E non è uno scherzo o una semplice trovata pubblicitaria: il numero 10 del Psg, ha infatti ispirato l’agenzia svedese SweetPop per la creazione del sito zlaatan.com, un vero e proprio motore di ricerca che si muove attorno alla suggestiva figura del fuoriclasse scandinavo che, di recente, oltre alle prestazioni sul campo, ha fatto notizia per il “no” ai milioni di Pokerstars.

Ibrahimovic, le notizie sul motore di ricerca sono “zlanificate”

L’interfaccia grafica del sito è identica a quella del notissimo motore di ricerca di Google: riporta infatti la scritta “ZLATAN” con gli stessi colori e lo stesso stile di Google. Le opzioni sono due: “Zlatan Search” e “I’m feeling Zlatan“. Il click sul primo pulsante indirizza l’utente verso articoli di Google che, per dirla con le parole del suoi ideatore, Andreas Killander, sono “zlanificate”; cliccando sull’altro invece, l’utente verrà indirizzato verso la biografia dello svedese su Wikipedia.

Ed è proprio la “zlanitificazione” delle news ad essere il vero e proprio marchio di fabbrica dell’originale trovata di Killander e della sua agenzia. “Il nostro sito è collegato a Google ma se cercate Ferrari troverete le Ferrari di Zlatan; se cercate ricette troverete lo Zlatan Burger. Zlatan è un idolo conosciuto in tutto il mondo, ecco perché lo abbiamo scelto” ha spiegato Killander. Che poi ha sottolineato che il nuovo sito è stato lanciato sul Web senza che il diretto interessato ne sapesse nulla e senza alcuna affiliazione con il motore di ricerca più diffuso al mondo. “Ci aspettiamo un sorriso da lui” ha chiosato Killander.

Una trovata, tuttavia, non troppo fine  sè stessa: la piattaforma ZLATAN è già stata utilizzata da oltre 100 mila persone in tutto il mondo a partire soltanto da giovedì scorso, giorno del suo debutto in rete.

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here