Real Madrid Microsoft Album de la aficion

La partnership tra Microsoft e il Real Madrid ha avuto un altro, interessante, sviluppo legato ad un’iniziativa che ha coinvolto da vicino gli aficionados spagnoli. Dopo quella relativa al miglioramento a tutto tondo dell’esperienza-gara, Microsoft ha infatti lanciato il rivoluzionario “El Album de la aficìon“, il primo album digitale pensato e progettato non sui volti dei calciatori o sulle squadre di club, ma sulla genuina passione del tifo, in questo caso quello per il club merengues. Il palco d’onore del Santiago Bernabeu ha poi in incorniciato la celebrazione di un evento valorizzato dalla partecipazione di quattro campioni della rosa dei blancos.

Le 12 foto a rappresentazione dei valori del madridismo

Il club di Perez ha visto infatti in Microsoft il partner ideale per proiettarsi in una dimensione nuova, quella nella quale tecnologia e sport si uniscono per regalare al tifoso un’esperienza nuova, di qualità, più dinamica grazie all’interattività offerta dai servizi forniti dall’azienda fondata da Bill Gates. L’iniziativa in questione infatti, lanciata sugli account social di Microsoft, ha messo al centro dello show i tifosi madrileni, coinvolgendone a migliaia da ben 118 paesi del mondo. L’engagment  è stato enorme: migliaia di tifosi del Real hanno postato le foto relative alla loro passione per i colori merengues e le 12 migliori istantanee (ognuna proveniente da diversi paesi), a rappresentazione dei valori del madridismo, sarebbero finite sullo speciale album del tifo.

Non solo: i fortunati avrebbero poi potuto partecipare ad un simpatico colloquio via Skype con quattro, importanti, componenti del team guidato da Carlo Ancelotti: si tratta di Marcelo, Hernandez, Bale e Sergio Ramos.

Nuove soluzioni per milioni di tifosi

Sebastian Lancestremere, Direttore Generale di Sport della divisione Microsoft ha sottolineato il concetto che è alla base del progetto. “Siamo entusiasti di offrire soluzioni nuove ai milioni di fan del Real Madrid in tutto il mondo, contribuendo a rendere molto più eccitante la passione con cui vivono il calcio. “L’Album de la aficìon” mira ad unire ulteriormente i tifosi di Madrid nel tifo per la squadra e di creare una comunità davvero globale attraverso le nuove tecnologie “.

“L’album dei tifosi” infatti è il perfetto esempio di come la tecnologia Microsoft può fungere da ponte tra persone provenienti da ogni parte del mondo. Dal punto di vista pratico, l’iniziativa si basa sull’infrastruttura cloud di Microsoft e, in particolare, Microsoft Azure, offrendo un piattaforma aperta, flessibile e sicure. Azure fornisce il servizio al 57% delle aziende Fortune 500 e fornisce oltre 1.000 servizi e applicazioni sviluppate per i partner di Microsoft.

PrecedenteMeno squadre in Champions? No di Platini: “Senza quei soldi i campionati non crescono”
SuccessivoCrisi Parma, Tavecchio spera nell’esercizio provvisorio per il club emiliano
Nato a Roma nel 1984, dopo la facoltà di Scienze Politiche il salto nel giornalismo sportivo con una collaborazione triennale con Canale Inter.