Il Parma sta giocando, abbiamo portato le provvidenze per finire il campionato, spero che il presidente del tribunale conceda l’esercizio provvisorio“. Così il presidente della Figc Carlo Tavecchio torna a parlare sulla situazione del club emiliano, dopo il nulla di fatto di qualche giorno fa arrivato anche dall’Assemblea dei soci.

 Una nuova società a Parma

“Tavecchio, a margine della presentazione dell’amichevole Italia-Inghilterra, aggiunge: Dopodiché si aprirà un’altra questione che è quella dell’iscrizione ai campionati a seconda di quella che sarà la sua classifica. Se dovrà iscriversi in serie B, bisognerà costituire una nuova società che prenda in carico quello che è stato il pregresso e parzialmente i calciatori dovranno avere il ristoro che si meritano”.