Stadio Lione – I lavori per la costruzione del futuro stadio del Lione vanno ancora avanti ad un ritmo notevole. La data di apertura è ancora prevista per fine 2015 o all’inizio del 2016 e se tutto dovesse procedere come immaginato i tempi saranno rispettati.

Il “Syndicat Mixte des transports pour le Rhône” e il Greater Lyon (SYTRAL) hanno già annunciato che l’estensione della tramway, che porterà i tifosi allo stadio, potrebbe essere consegnata anch’essa “entro la fine dell’anno” e sarà perfettamente funzionante quando il Lione inizierà a giocare nel nuovo impianto. Questo non è un dettaglio dal momento che secondo il progetto il tram porterà quasi 7.000 spettatori all’interno del nuovo stadio, cosa che aiuterà, e di molto, la viabilità della città francese soprattutto durante lo svolgimento dei big match nazionali ed internazionali.

Stadio Lione, un progetto per superare il PSG

Sono anni che il presidente del Lione, Jean-Michel Aulas, promette di cambiare la dimensione finanziaria e sportiva del Lione attraverso la consegna del suo nuovo stadio. Questa nuova struttura dovrebbe permettere ai transalpini di competere con i quasi irraggiungibili rivali del PSG e di cercare di entrare nella top 10 dei club europei. L’obiettivo del Lione per la stagione 2015-16, per ora, sarebbe “solo” quello di cogliere una qualificazione europea per, poi, inaugurare il nuovo stadio.

Con un budget tra i 115 tra e i 120 milioni di euro sembra davvero difficile competere con un il PSG che, invece, ne può contare intorno ai 490 di milioni. Jean-Michel Aulas è comunque attivo dietro le quinte per dare nuovo impulso al suo club e la base del rilancio sta nel consegnare lo stadio nei primi mesi del 2016.

Alberto Lattuada

PrecedenteIbrox, per salvarsi i Rangers si aggrappano al loro stadio
SuccessivoCesena Infront, ora manca solo il main sponsor
Alberto Lattuada è nato a Milano e da sempre è appassionato di calcio e finanza. Ha scritto per diversi siti specializzati nel mondo del calcio e del forex. Dal novembre 2013 dedica anima e corpo allo sviluppo e alla crescita del portale CalcioeFinanza.it