Italia, addio a Buffon? Valuta le dimissioni da team manager

Sono ore di riflessioni per l’ex capitano della Nazionale e della Juventus, che potrebbe anche richiedere un incontro sia con Gabriele Gravina che con il ct Luciano Spalletti.

dimissioni buffon nazionale
Gianluigi Buffon (Foto: FABRICE COFFRINI/AFP via Getty Images)

L’eliminazione dell’Italia a EURO 2024 non ha portato, al momento, a nessuno scossone in FIGC con il presidente Gabriele Gravina che ha confermato il commissario tecnico Luciano Spalletti. Ma a lasciare potrebbe essere il team manager Gianluigi Buffon. A riportarlo è l’edizione odierna di Tuttosport.

Al momento, nessuna comunicazione è arrivata aa Gravina da parte di Buffon, che comunque sta riflettendo molto sulla deludente spedizione azzurra in Germania, che né lui né lo staff tecnico si aspettavano. Ma più che per l’eliminazione in sé, le riflessioni dell’ex capitano della Nazionale e della Juventus riguardano il suo ruolo, e se avesse potuto fare di più durante il ritiro tedesco.

Sono giorni di riflessione per Buffon, dunque, che nelle prossime ore potrebbe anche chiedere un incontro con Spalletti e Gravina per manifestare le sue considerazioni, ma anche i suoi dubbi. Già la risposta sibillina in zona mista subito dopo la sconfitta con la Svizzera: «No, stasera non parlo. Spero che lo facciano altri», aveva aperto a scenari del tutto inimaginabili prima dell’avventura in Germania.

Saranno dunque giorni di riflessioni per il team manager della Nazionale che potrebbe decidere di fare un passo indietro. Per il momento non è arrivata nessuna comunicazione ufficiale, ma l’addio di un totem come Buffon non farebbe che aumentare i dubbi e le ombre sul futuro dell’Italia, soprattutto in vista delle qualificazioni ai prossimi Mondiali che inizieranno nel 2025. E sarebbe un altro problema da affrontare con grande emergenza per Gravina, che andrebbe incontro alle elezioni per il presidente FIGC, qualora decidesse di ricandidarsi, che si presentano tutt’altro che facili per lui.