Juventus e Atalanta, ufficiali i costi per le seconde squadre nel 2024/25

Ecco quanto dovranno pagare i club per l’iscrizione al campionato di Serie C nella prossima stagione calcistica: le cifre “dipendono” anche dal Milan.

Quanto costa la seconda squadra
(Foto: Francesco Pecoraro/Getty Images)

In attesa di capire se il Milan lancerà ufficialmente il progetto seconda squadra (i rossoneri, come raccontato da Calcio e Finanza, hanno recentemente ultimato un investimento da oltre 700mila euro per lo stadio Chinetti di Solbiate Arno), la FIGC ha pubblicato i costi di iscrizione in vista della stagione 2024/25 di Serie C.

Adempimenti che, per il momento, si riferiscono a Juventus e Atalanta, le due società che hanno già investito nell’Under 23 e che porteranno avanti il progetto anche il prossimo anno. Ma quanto costerà il prossimo anno ai club l’iscrizione di una seconda squadra al campionato di Serie C? E come cambiano queste cifre con la presenza di più o meno formazioni Under 23?

Quanto costa la seconda squadra? Le cifre per il 2024/25

Atalanta e Juventus «per l’ammissione al Campionato di Serie C 2024/2025 delle proprie seconde squadre dovranno, entro il termine perentorio del 4 giugno 2024 […] versare in favore della Lega Italiana Calcio Professionistico un contributo straordinario di euro 720.000,00», si legge nella delibera della Federcalcio sul tema.

«Tale importo dovrà essere integrato in ragione dell’eventuale numero complessivo delle Seconde Squadre ammesse a partecipare a detto campionato nella stagione sportiva 2024/2025 come di seguito indicato»:

  • nel caso di una sola Seconda Squadra eventualmente ammessa, con il versamento dell’ulteriore importo euro 480.000,00;
  • nel caso di due Seconde Squadre eventualmente ammesse, con il versamento dell’ulteriore importo euro 240.000,00;
  • nel caso di tre Seconde Squadre eventualmente ammesse, con il versamento dell’ulteriore importo euro 120.000,00.

Attualmente, dunque, considerando la quota iniziale e il versamento aggiuntivo, i costi per Atalanta e Juventus ammonterebbero a 960mila euro ciascuna, mentre in caso di partecipazione del Milan, la cifra per le tre squadre scenderebbe a quota 840mila euro.