Fitch: «Il rating del bond Inter non sarà influenzato dall’arrivo di Oaktree»

L’agenzia di rating ha spiegato: ««Il cambio di controllo non avrà un impatto significativo sulle prestazioni finanziarie o sportive dell’Inter».

inter
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Secondo Fitch Ratings, l’operazione che ha visto Oaktree diventare proprietario dell’Inter non influirà sul rating del bond da 415 milioni di euro con scadenza nel 207 emesso da Inter Media and Communication S.p.A. Le obbligazioni sono state classificate B+ con outlook stabile nell’ultima revisione da parte di Fitch.

«L’acquisizione dell’Inter da parte di Oaktree segue il mancato pagamento del finanziamento holdco di 275 milioni di euro fornito al precedente proprietario nel 2021 alla data di rimborso finale, il 21 maggio 2024. Non vi sono disposizioni di cross-default nella documentazione delle obbligazioni che potrebbero comportare un default del debito emesso da Inter Media», si legge nella nota di Fitch.

«Secondo lo scenario base di Fitch, il cambio di controllo non avrà un impatto significativo sulle prestazioni finanziarie o sportive dell’Inter. La documentazione delle obbligazioni include una clausola di cambio di controllo che stabilisce che, al verificarsi di determinate condizioni, ciascun obbligazionista avrebbe il diritto di richiedere il rimborso anticipato delle proprie obbligazioni al 101% del capitale. In questo scenario, Oaktree sarebbe incentivata a fornire supporto finanziario per preservare il valore del proprio investimento nella squadra. Tuttavia, il profilo creditizio del gruppo potrebbe essere influenzato se ciò non avvenisse».

«Inter Media è un’entità controllata all’interno del gruppo Inter Milan che ha accesso preferenziale ai ricavi mediatici e commerciali dell’Inter. Il gruppo Inter Milan non ha esigenze di rifinanziamento immediate poiché le obbligazioni scadono nel 2027. Il rating delle obbligazioni di Inter Media riflette il profilo creditizio consolidato del club, costituito prevalentemente da Inter Milan e Inter Media, e le protezioni strutturali del sistema di finanziamento di Inter Media. Fitch continuerà a monitorare attentamente l’evoluzione della situazione e rivaluterà il rating di conseguenza».