Bologna, tegola Ferguson: fuori sei mesi per la lesione del legamento crociato

Il capitano dei rossoblù è diventato con il passare delle giornate il cardine del centrocampo di Thiago Motta.

ferguson
Lewis Ferguson (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

L’ansia era abbastanza alta quando Lewis Ferguson ha lasciato il campo al minuto 62 di Bologna-Monza. E purtroppo per i rossoblù di Thiago Motta il capitano e cardine del centrocampo finisce anzitempo la sua stagione.

Infatti, dopo aver accusato un dolore al ginocchio destro in seguito a un trauma distorsivo, Ferguson è stato sottoposto quest’oggi a degli esami strumentali che hanno evidenziato la lesione del legamento crociato. Come si legge nella nota del club, apparsa sul sito ufficiale. «Il giocatore sarà sottoposto ad intervento chirurgico dopo il quale saranno definiti i tempi di recupero».

Per infortuni di questo tipo, di solito, i tempi di recupero si aggirano intorno ai sei mesi. Una brutta tegola per Thiago Motta che dovrà fare a meno del suo capitano nel rush finale di campionato che vede il Bologna in piena lotta per un posto nella prossima Champions League. Per tale traguardo molto passerà dalla sfida all’Olimpico contro la Roma in programma domenica prossima alle 18.30