La Serie A studia il lancio della nuova piattaforma Serie A+

Tra i punti all’ordine del giorno anche il lancio di una nuova piattaforma in grado di convogliare le attività di marketing della Lega.

Quando inizia la Serie A 2024 2025
Il logo della Serie A Tim (Andrea Staccioli / Insidefoto)

La Lega Serie A ha convocato una nuova assemblea tra i club del massimo campionato italiano, che si riuniranno lunedì 26 febbraio per discutere degli argomenti all’ordine del giorno. Tra i temi ci saranno innanzitutto quelli federali, con il rapporto con le altre componenti che finirà sotto la luce dei riflettori.

Si discuterà inoltre del calendario internazionale per il prossimo ciclo triennale 2024-2027. Un calendario particolarmente intasato a seguito della nascita della nuova Champions League (con format a 36 squadre e girone unico) e del lancio del nuovo Mondiale per Club a 32 squadre, che si terrà nell’estate del 2025 negli USA e vedrà la partecipazione dell’Inter e di un’altra italiana tra Juventus, Napoli e Lazio.

Tra i punti all’ordine del giorno dell’assemblea emerge anche un’informativa per il lancio della piattaforma Serie A+. Una novità per il massimo campionato italiano che – secondo quanto appreso da Calcio e Finanza – dovrebbe essere lanciata nei prossimi tempi e che sarà quindi presentata ai club in occasione proprio dell’assemblea.

L’obiettivo del lancio di questa nuova piattaforma è quello di riunire una serie di attività di marketing della Lega Serie A mettendole a sistema. L’idea è convogliare le attività di fidelizzazione già esistenti della Serie A (come ad esempio la votazione del miglior giocatore del mese, sondaggi e altro) per riunirle in uno spazio unico insieme ai tifosi e rafforzare l’attività di marketing della Lega.