Ufficiale, Chiellini si ritira: «È arrivato il momento di aprire nuovi capitoli»

L’ex difensore di Juventus e Nazionale dice basta a 39 anni dopo aver perso la finale MLS con i Los Angeles FC, con cui aveva trionfato l’anno scorso.

chiellini ritiro
Giorgio Chiellini (Foto: Claudio Villa/Getty Images)

Giorgio Chiellini si ritira dal calcio giocato. A 39 anni l’ex difensore di Fiorentina e Juventus dice addio alla propria carriera da calciatore, a pochi giorni dalla finale MLS persa con il suo Los Angeles FC, con cui non è riuscito a vincere il secondo campionato consecutivo.

Una decisione che era già nell’aria e che era stata preannunciata dallo stesso Chiellini proprio dopo il triplice fischio della finale contro Columbus Crew. Di sicuro quella era stata l’ultima sfida a stelle e strisce, dopo il trasferimento per due stagioni a seguito dell’addio alla Juventus e la vittoria dell’Europeo con l’Italia nel 2021 a Wembley, con la coppa sollevata da capitano. Dice addio alla maglia azzurra dopo la finalissima, persa per 3-0, contro l’Argentina campione del Sudamerica a giugno 2022.

Proprio la competizione continentale corona una carriera da vincente per il difensore di Pisa che ha affidato a una storia Instagram le sue parole di addio al calcio giocato: «Sei stato il viaggio più bello e intenso della mia vita. Sei stato il mio tutto. Con te ho percorso un cammino unico e indimenticabile. Ma ora è il momento di aprire nuovi capitoli e scrivere altre pagine importanti ed entusiasmanti».

Ora si apre per lui un futuro da dirigente, e magari proprio in quella Juventus con cui ha vissuto momenti gloriosi dopo anni difficili. In bianconero Chiellini ha sollevato al cielo: nove campionati, cinque Coppe Italia, cinque Supercoppe Italiane e anche un campionato di Serie B nella stagione successiva a Calciopoli. Come detto, in Nazionale ha vinto un Europeo nel 2021, ma anche un bronzo olimpico ad Atene 2004, e vanta anche un titolo MLS con i Los Angeles FC nel 2022. Oltre a queste tre maglie, compresa quella azzurra, Chiellini ha indossato anche quelle di Livorno e Fiorentina. A cui si aggiungono quelle di Milan e Roma al tempo delle giovanili.