Coppa Davis da record in tv: ascolti quasi a 6 milioni per Sinner

Il secondo e decisivo match con l’Australia – che ha portato alla conquista del trofeo – ha fatto registrare ascolti di altissimo livello.

Coppa Davis ascolti
(Foto: Clive Brunskill/Getty Images for ITF)

Nuovo boom di ascolti per il tennis, dopo quello registrato con le ATP Finals di Torino. La finale di Coppa Davis vinta dall’Italia di Jannik Sinner è andata in onda in chiaro su Rai 2: il secondo e ultimo match, quello fra Sinner e Alex De Minaur, è stato seguito nel preserale da 4.662.000 spettatori per il 23,35% di share. Su Sky gli appassionati sono stati invece 1.024.000, con il 5,1% di share, per un totale che ha toccato quasi i 6 milioni di spettatori.

Un risultato di altissimo livello, che ha superato quello fatto segnare nella prima sfida dall’altro italiano in gara: Matteo Arnaldi. La partita in cui il tennista classe 2001 e originario di Sanremo ha battuto Alexei Popyrin ha raccolto, nel pomeriggio, 3.208.000 spettatori per il 21,91% di share.

Coppa Davis ascolti – Nuovo boom dopo le ATP Finals

Risultati decisamente soddisfacenti per la tv di Stato, che aveva già fatto il pieno di ascolti con il tennis grazie alle ATP Finals di Torino. La finale tra Sinner e Djokovic della scorsa settimana aveva toccato quasi quota 5,5 milioni di telespettatori, elevandosi a partita di tennis più vista di sempre in Italia (6,69 milioni di spettatori considerando anche Sky).

Basti pensare – per fare un paragone anche piuttosto recente – che la finale di Wimbledon tra Berrettini e proprio lo stesso Djokovic fece registrare su TV8 3,2 milioni di spettatori con uno share del 23,1%. Cifre che rendono bene l’idea dei risultati fatti segnare dalla Rai nella giornata di ieri.