Tonali ai Pm di Torino: «Ho scommesso sul calcio e sul Milan»

Il centrocampista oggi al Newcastle ha confermato in Procura a Torino quanto già detto agli inquirenti della FIGC.

AC Milan v FC Internazionale: Semi-Final First Leg - UEFA Champions League
Sandro Tonali (Photo by Alex Grimm/Getty Images)

Scommesse di Sandro Tonali sul calcio e in particolare sul Milan: questa la circostanza al vaglio della procura di Torino dopo l’interrogatorio sostenuto ieri nel palazzo di giustizia del capoluogo piemontese dal centrocampista del Newcastle, come riportato dall’Ansa. Il calciatore, secondo quanto è trapelato in ambienti investigativi, ha sostanzialmente ripercorso quanto aveva già dichiarato domenica scorsa alla procura della Figc.

Come spiegato dai suoi legali, gli avvocati Maurizio M. Scaccabarozzi e Marco Feno, Tonali ha “fornito piena collaborazione alle autorità inquirenti”. Lo fanno sapere i legali del calciatore del Newcastle, dopo l’interrogatorio del giocatore indagato nell’inchiesta sulle scommesse. “Ieri Tonali si è recato al palazzo di Giustizia di Torino per essere esaminato dal Pubblico Ministero Manuela Pedrotta, così come precedentemente avvenuto con il Procuratore Federale Giuseppe Chiné, nell’ambito dell’indagine sportiva – scrivono i legali -. Ha chiarito in modo esauriente la sua posizione, fornendo altresì piena collaborazione alle autorità inquirenti”

“Essendovi indagini in corso, tuttavia, – sottolineano i due legali del giocatore – non è possibile allo stato rendere dichiarazioni pubbliche relative al merito della vicenda oggetto di investigazione, nella speranza e convinzione che Sandro Tonali possa veder definita al più presto la propria posizione, per dare seguito positivo al precorso già intrapreso”.