Inter deferimento agente Skriniar
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Sono giorni complicati in casa Inter, e lo sono in particolare per il difensore slovacco Milan Skriniar. Il suo addio ai nerazzurri sembra ormai deciso e la serata di festa post Supercoppa si è trasformata nella delusione di una sconfitta (con annessa espulsione per lo stesso Skriniar) che, complice anche la debacle del Milan con la Lazio, ha riaperto la corsa alla prossima Champions League.

E negli stessi momenti in cui Skriniar scendeva in campo con i compagni, a sbagliare il timing è stato l’agente del giocatore, Roberto Sistici, che ha parlato all’emittente genovese TeleNord: lì ha scaricato la colpa del mancato rinnovo solo sull’Inter e ha ammesso la trattativa con il Paris Saint-Germain, già entrato nella vicenda durante l’estate.

Il tutto proprio mentre il suo assistito giocava con l’Empoli e veniva espulso prima della fine del primo tempo. All’Inter – scrive La Gazzetta dello Sport – questo episodio è andato di traverso, soprattutto la scivolata del procuratore di Milan, considerata stonata per i modi e per il contenuto, mentre il rosso in campo del difensore è stato ovviamente valutato come un errore umano.

Tanto che, scrive il quotidiano sportivo, l’Inter nella giornata di ieri ha ragionato sulla possibilità di chiedere il deferimento dello stesso Sistici, che ha parlato alla luce del sole di negoziazioni con altri club, senza che i nerazzurri siano mai stati avvertiti per via ufficiale, una cosa proibita dai regolamenti. La strada non dovrebbe essere percorsa, ma la dirigenza è comunque sempre più convinta della necessità di separarsi dal giocatore a gennaio.

Resta da capire se il PSG si muoverà subito con un’offerta. Il progetto del club dell’emiro del Qatar è di prenderlo comodamente a zero a luglio, ma allo stesso tempo il tecnico Cristophe Galtier preferirebbe averlo subito, vista la complessità della sfida agli ottavi contro il Bayern Monaco. Il budget per gennaio del club non è altissimo, e la priorità è l’erede di Sarabia, ma peserà parecchio anche la volontà dell’allenatore.

IL MIGLIORE INTRATTENIMENTO DI SKY, NETFLIX E OLTRE 200 PRIME VISIONI L’ANNO A SOLI 19,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. SCOPRI LA NUOVA SPECIAL WEEK SKY: CLICCA QUI

PrecedenteVegas, ex presidente Consob: «Via il calcio dalla Borsa: club inadatti»
SuccessivoUEFA Nations League, oggi il sorteggio delle finali 2023