Fiorentina quarta maglia
(Foto: Gabriele Maltinti/Getty Images)

Il progetto di ammodernamento dello stadio Artemio Franchi di Firenze è stato approvato e la gara d’appalto troverà una sua conclusione nei prossimi mesi, con i lavori che inizieranno presumibilmente a fine anno, ma ancora non si sa se la Fiorentina giocherà in un altro impianto durante la fase di ristrutturazione.

Come riporta Il Resto del Carlino, l’opzione più probabile per la Fiorentina sembra portare allo stadio Braglia di Modena, anche se ufficialmente non è mai stata comunicata ufficialmente la necessità che la squadra si sposti in un altro impianto durante i lavori.

La società sta valutando da diverso tempo uno spostamento temporaneo con varie opzioni che vengono depennate, come quella che porta al Castellani di Empoli, e altre che vengono aggiunte alla lista in vista di una decisione ufficiale.

Dopo aver valutato l’ipotesi Mapei a Reggio Emilia, che rimane sul tavolo, prende quota il Braglia di Modena, anche per via dell’amicizia che lega le due tifoserie, questione mai secondaria quando una formazione si sposta a giocare in uno stadio di un’altra squadra.

Soprattutto Modena è facilmente raggiungibile anche in auto dalla Toscana: una distanza di circa 150 chilometri da Firenze. A rafforzare l’ipotesi di un approdo momentaneo dei viola al Braglia c’è anche l’effetto che ha dato la nuova proprietà della famiglia Rivetti, investendo somme importanti per ammodernare l’impianto ed essendo pronta ad avanzare altre somme importanti, come annunciato anche di recente, con lo stesso obiettivo.

Ad andare contro a questa ipotesi, visto che la Fiorentina sta valutando nel minimo dettaglio ogni aspetto che porta a uno spostamento, seppur momentaneo, da Firenze, è il fatto che non ci sono fermate dell’alta velocità, come invece a Reggio Emilia. Ma proprio a Reggio disputa le partite di casa il Sassuolo e questo potrebbe comportare notevoli problemi per quel che riguarda incroci di calendario tra la formazione neroverde e quella viola. Mentre il Modena, ora in Serie B, giocherebbe in casa nella giornata di sabato, lasciando libero il Braglia la domenica.

TUTTA LA SERIE A TIM, LA UEFA EUROPA LEAGUE, LA SERIE BKT E MOLTO ALTRO SPORT. RIATTIVA DAZN, SCOPRI TUTTE LE OFFERTE

PrecedenteLaporta: «Infantino appoggiava la Superlega»
SuccessivoStramaccioni torna in tv: sarà commentatore per DAZN