Salernitana-Torino, il VAR non funziona: cosa dice il regolamento

Problemi per il VAR durante la sfida tra Salernitana e Torino. Dei malfunzionamenti al monitor hanno ritardato l’inizio della ripresa dell’incontro di diversi minuti. Sfida che è poi ripartita, con…

Salernitana Torino VAR non funziona
(Foto: Francesco Pecoraro/Getty Images)

Problemi per il VAR durante la sfida tra Salernitana e Torino. Dei malfunzionamenti al monitor hanno ritardato l’inizio della ripresa dell’incontro di diversi minuti. Sfida che è poi ripartita, con l’arbitro che ha comunicato ai capitani delle due squadre la ripartenza senza ausilio tecnologico. Ma cosa prevede il regolamento in questi casi? Si può quindi giocare senza VAR?

La risposta ovviamente è “sì”, e la casistica è disciplinata dal protocollo ufficiale del VAR pubblicato dalla Federcalcio all’interno delle regole del gioco AIA. In particolare, la specifica è presente nella sezione “validità della gara” che riguarda proprio il VAR.

Salernitana Torino VAR non funziona – Il regolamento

«In linea di principio, una gara non è invalidata a causa di: malfunzionamento della tecnologia VAR così come per la tecnologia sulla linea di porta (GLT); decisioni sbagliate che riguardano il VAR (dato che il VAR è un ufficiale di gara); decisione/i di non rivedere un episodio; riesame/i di una situazione / decisione non revisionabile», si legge nel regolamento.

Lo stesso discorso varrebbe qualora il problema fosse legato non direttamente al VAR, ma ad un suo operatore. Nel regolamento si legge infatti che «se non è possibile trovare un sostituto qualificato per il VAR o l’operatore video, la gara deve essere iniziata / proseguire senza l’uso di VAR».