Piazza Affari delisting 40 miliardi
Palazzo Mezzanotte, sede di Borsa Italia in Piazza Affari a Milano (foto Andrea Ninni/Image/Insidefoto )

E’ un rapporto in perdita quello fra Ipo e delisting nel 2022. Lo scrive Milano Finanza, ricordando che da gennaio a inizio novembre si è contata una ventina di quotazioni per un valore di 4,77 miliardi. Tra queste ci sono quella di Iveco (la maggiore per 2,7 miliardi), ma anche Technoprobe (800 milioni) e Industrie De Nora (oltre 550 milioni).

Per contro le uscite – tra le quali si registra anche quella della AS Roma dei Friedkin – sono state pari come numero, ma per un valore di oltre 20 miliardi di euro (Exor la maggiore, quasi a quota 15 miliardi). Tuttavia, considerando che sono in corso alcune importanti fuoriuscite (Atlantia, Tod’s e Autogrill), il valore cresce a 43,5 miliardi, 10 volte le Ipo.

Se Cnh, un’altra società della galassia Agnelli-Elkann, lascerà a sua volta Piazza Affari, se ne andrebbero altri 20 miliardi di valore di mercato. Se poi avrà poi luogo l’Opa organizzata da Cdp su Telecom Italia, si dovrà contare anche il delisting di TIM per 5 miliardi. Si arriverebbe così a 70 miliardi circa di abbandoni su 700 miliardi di valore della intera borsa: il 10%.

Tra le ragioni per cui la Borsa è in sofferenza – spiega il settimanale – c’è la concorrenza del private equity. Secondo quanto ha calcolato Equita, i multipli relativi alle società oggetto di M&A da parte di fondi sono saliti nel 2022 a 12,7 volte l’Ebitda dalle 12,2 volte del 2021, quando già si era visto un balzo dalle 10 volte del 2020, tornando quindi ai livelli del 2018 e sopra la media degli ultimi cinque anni a quota 11,2 volte.

Nel contempo, questi dati si confrontano con il calo dei multipli di valutazione delle aziende quotate a Piazza Affari in discesa per il settore industriale a 5,2 volte l’ebitda rispetto alle 6,4 volte della media degli ultimi 5 anni, a 7,9 volte per il settore delle Tlc (da 9,3 volte), 8,4 volte per i consumi (da 10,9 volte) e 11,4 volte per l’healthcare (da 14,7 volte).

SCOPRI IL BLACK FRIDAY DI SKY: SKY TV + SKY SPORT A SOLI 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN OMAGGIO UNA XBOX SERIE S DEL VALORE DI 299 EURO CLICCA QUI E SCOPRI L’OFFERTA.

PrecedenteJuve, omaggio al Monte Rosa per la maglia Away 2023/24
Successivo[FOOTBALL AFFAIRS] Perché l’Inter deve guardare alla vendita del Liverpool