Plus500 sponsor Chicago Bulls
(Foto: Ethan Miller/Getty Images)

Plus500, gruppo fintech globale multi-asset che gestisce piattaforme tecnologiche di trading, ha annunciato oggi un importante accordo di sponsorizzazione pluriennale con i Chicago Bulls, iconica squadra NBA e una delle franchigie sportive più affermate al mondo. Con questo accordo, Plus500 diventa global partner ufficiale dei Bulls.

Il logo di Plus500 sarà il primo in assoluto a comparire in esclusiva sulla parte anteriore delle magliette e giacche di riscaldamento della squadra dell’Illinois, a partire dalla prima partita di pre-season dei Bulls allo United Center il 4 ottobre 2022. Inoltre, Plus500 avrà anche accesso ai diritti di branding come “Official Global Online Trading Partner”, dando vita a una partnership davvero unica che vede una forte interconnessione tra le piattaforme trading digitale e lo sport.

L’accordo tra le due società nasce dall’intenzione di rispondere alla crescita sostanziale dell’interesse della community dei trader per le piattaforme di trading online negli ultimi anni. Grazie al suo approccio incentrato sul cliente, Plus500 offrirà prodotti di trading intuitivi e accessibili.

La partnership quadriennale comprenderà vari elementi di marketing, iniziative per la comunità, contenuti social, eventi e altro ancora per promuovere la consapevolezza del marchio e portare avanti i principi fondamentali in comune: innovazione, cultura e successo. Inoltre, sottolineerà le ambizioni di Plus500 di sviluppare la propria impronta globale con l’ingresso in nuovi mercati e, in particolare, il legame con la città di Chicago, cuore del mercato statunitense dei futures e già sede delle operazioni di Plus500 negli Stati Uniti.

La sponsorizzazione dei Chicago Bulls coincide con la continua espansione di Plus500 e con il suo desiderio di lanciare nuovi prodotti per ogni tipo di consumatore, con il conseguente sforzo di stabilire una posizione forte e crescente nel mercato dei futures degli Stati Uniti, che viene vista come in crescita nel lungo periodo. Per sostenere la sua posizione nel mercato dei futures, Plus500 è ora un membro a pieno titolo del CME e il Gruppo sta già facendo progressi nell’espansione delle sue capacità di compensazione in altri mercati globali dei futures.

David Zruia, Chief Executive Officer, ha commentato: «Siamo davvero entusiasti di diventare global partner ufficiale dei Chicago Bulls, una delle squadre più rinomate e di successo nella storia del basket. Ciò che rende questa partnership così potenzialmente preziosa è che Plus500 e i Chicago Bulls condividono una costante attenzione all’innovazione, una cultura ad alte prestazioni e un curriculum di successi. Con il recente lancio di TradeSniper, questa partnership aiuterà Plus500 a far conoscere il proprio marchio negli Stati Uniti, mentre continuiamo a diversificare la nostra offerta di prodotti globali e a far crescere la nostra presenza in questo importante ed entusiasmante mercato».

Michael Reinsdorf, presidente dei Chicago Bulls, ha aggiunto: «Non vediamo l’ora di avviare la nostra partnership con Plus500 in questa stagione. Come i Bulls, Plus500 adotta un approccio innovativo per connettersi con le comunità di tutto il mondo. Tutto ciò ha reso questa partnership una conseguenza naturale».

L’accordo di sponsorizzazione con la storica franchigia dell’NBA è il primo in assoluto negli Stati Uniti per Plus500, che si aggiunge a un’impressionante serie di importanti partnership sportive internazionali in mercati chiave in crescita, tra cui l’Atalanta in Italia, BSC Young Boys in Svizzera e Legia Varsavia in Polonia, oltre al passato accordo di partnership di sette anni con l’Atletico Madrid in Spagna.

SCOPRI SKYGLASS, MOLTO PIU’ DI UNA TV. A PARTIRE DA 11,90 EURO AL MESE: CLICCA QUI PER TUTTI I DETTAGLI

PrecedenteDove vedere Inter-Barcellona Youth League in tv e streaming
SuccessivoDove vedere Juve Maccabi Youth League in tv e streaming