Sala demolizione San Siro
(Foto: Robert Hradil/Getty Images)

«Io devo fare rispettare le regole e con le squadre l’ho fatto. Ci abbiamo messo due anni a portare le squadre al rispetto delle regole del pgt (Piano di governo del territorio, ndr)». Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, nel corso di un convegno sulla qualità dell’aria in città rispondendo alle preoccupazioni di una cittadina sul futuro cantiere per la demolizione del Meazza.

«È noto che ho passato tutta la prima fase dicendo di mettere a posto San Siro e non lo vogliono fare. Il progetto attuale rispetta però integralmente i volumi del pgt», ha aggiunto ancora il primo cittadino milanese a proposito del progetto per la realizzazione di un nuovo impianto cittadino.

Nell giornata di ieri ha inoltre preso il via il Dibattito Pubblico sul progetto, che si svilupperà nelle prossime settimane e fino al 18 novembre, quando sarà presentata la relazione conclusiva da parte del coordinatore Andrea Pillon. Inter e Milan, ricordiamo, hanno previsto una nuova struttura che dovrebbe sorgere accanto all’attuale Meazza e che avrà una capienza di 60-65mila posti e sarà pronta nel 2027.

Tutto lo sport di DAZN a 24,99€ anziché a 29,99€ al mese per 6 mesi. Attiva entro il 2 ottobre

PrecedenteSky, accordo con Nvp per trasmettere la Serie B
SuccessivoInter, Milan e Roma in attesa del nuovo stadio: quanto conta avere una struttura moderna e di proprietà?