(Photo by MAURO PIMENTEL/AFP via Getty Images)

777 Partners, la holding company americana che poco meno di un anno fa ha rilevato il Genoa, ha ufficialmente acquisito il 70% del Vasco da Gama, storico club brasiliano fondato nel 1898, che nel suo ricco palmares vanta fra l’altro 24 campionati carioca e una Libertadores vinta nel 1998.

Il passaggio di proprietà era già stato annunciato lo scorso febbraio, salvo poi essere bloccato dal giudice della terza sezione commerciale del tribunale di Rio de Janeiro, Luiz Alberto Carvalho Alves, per mancanza di trasparenza. Oltre allo stop dell’operazione, il tribunale aveva stabilito per il Vasco da Gama una multa di 5 mila reais (920 euro) per ogni giorni di ritardo sull’azione di trasparenza richiesta.

Come riporta il portale brasiliano Uol, con il 79,44% i partner del Vasco hanno ufficialmente approvato la cessione del 70% della Sociedade Anônima do Futebol del club alla società nordamericana. Su un totale di 4.907 voti, i sì sono stati 3.898, 976 hanno votato contro la cessione, il resto sono stati voti nulli o vuoti.

La holding ha firmato un contratto con la promessa di investire 700 milioni di R$ (circa 300 milioni di euro) nei prossimi tre anni, oltre a impegnarsi a pagare il debito di 700 milioni di R$ entro dieci anni

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteSerie A, la classifica dei tifosi: Juve, Milan e Inter in vetta
SuccessivoPremier, ricavi record da sponsor di maglia: oltre 500 mln