San Siro referendum bocciato
San Siro (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Il dibattito pubblico sulla realizzazione del nuovo stadio che Inter e Milan vogliono realizzare a Milano dovrebbe partire nel mese di settembre. L’obiettivo di chi lo coordina è quello di realizzare 4-5 incontri pubblici aperti alla città, in parte in presenza e in parte online, e altri 4-5 incontri più tecnici per coinvolgere associazioni, mondo delle professioni, mondo accademico, rappresentanti di categoria. Lo ha spiegato il coordinatore del dibattito pubblico, Andrea Pillon di Avventura Urbana Srl, in commissione consiliare al Comune di Milano.

“Nel caso di Milano è un dibattito pubblico nuovo, il primo in Italia dove c’è un intervento di privati – ha spiegato -, in cui si discute un intervento importante di privati anche se con una regia pubblica”. Il dibattito si aprirà con un evento, una conferenza stampa di avvio, e poi partiranno gli incontri che saranno anche online “per facilitare la partecipazione – ha aggiunto -. Ci sarà sicuramente un incontro per la presentazione del dossier di progetto nel suo complesso. Organizzeremo poi un incontro sulla fattibilità economica dell’intervento e prima un incontro sulle ragioni dell’opera, uno sulle ricadute sociali e sul quartiere e la città”.

Uno degli aspetti trattati sarà poi quello sugli aspetti di natura ambientale, legati al quartiere, al verde e alle tecnologie utilizzate. “Poi ci saranno altri 4-5 incontri più tecnici che hanno l’obiettivo di coinvolgere le associazioni, il mondo delle professioni, il mondo accademico, i rappresentanti di categoria – ha continuato Pillon -. Il pubblico è variegato e servono registri diversi per coinvolgere più soggetti possibile”.

Il dibattito si concluderà con la presentazione di una relazione conclusiva che descrive quello che è stato fatto, ci sarà una sintesi dei temi emersi e posizioni e proposte presentate nel dibattito. Tutti gli incontri saranno video registrati e verranno caricati sul sito del dibattito pubblico integralmente. “Poi si chiederà a Comune e club di prendere posizioni e risposte rispetto a quello che la città ha espresso nel corso del dibattito”, ha concluso.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedentePlanetwin365 e il suo supporto allo sport italiano
SuccessivoExor ammessa alla Borsa di Amsterdam: inizio scambi il 12 agosto