De Laurentiis indagato
Aurelio De Laurentiis (Photo credit should read CARLO HERMANN/AFP via Getty Images)

La Procura di Napoli indaga sull’acquisto del calciatore nigeriano Victor Osimhen dalla società francese del Lille. Un’operazione portata a termine nel 2020 e costata al Napoli oltre 76 milioni di euro. Nell’affare avevano fatto il percorso inverso alcuni calciatori della Primavera, trasferimenti indagati poi nell’ambito del caso plusvalenze.

Falso in bilancio è la principale ipotesi investigativa che ha condotto i militari della Guardia di Finanza a sequestrare il contratto del calciatore nigeriano. Inchiesta – scrive Il Mattino – che punta a svolgere verifiche sulla compravendita dell’asso nigeriano e sulla contestuale cessione di altri tre calciatori del Napoli. Valutazioni di mercato su cui oggi ci sono verifiche.

Perquisizioni sarebbero in corso a Napoli, Roma e a Lille, e secondo il quotidiano risulta indagato il presidente Aurelio De Laurentiis, oltre ai vertici del consiglio di amministrazione. Il Napoli è assistito dal penalista napoletano Fabio Fulgeri. Pochi mesi fa la giustizia sportiva aveva assolto il Napoli per quanto riguarda il caso plusvalenze.

SCOPRI L’OFFERTA DI SKY SMART: SKY TV E SKY SPORT A 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN REGALO UN E-SCOOTER V25 VIVO CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER I DETTAGLI

PrecedenteIl Palio di Siena su La7 per quattro anni: telecronaca affidata a Pardo
SuccessivoCaso Osimhen, perquisite le sedi di Napoli e Lille