Palermo City Football Group cifre
(Foto: Francois Nel/Getty Images)

L’accordo è stato praticamente raggiunto, anche se mancano ancora alcuni dettagli, ma per assistere al passaggio ufficiale di proprietà del Palermo potrebbero servire ancora una o due settimane. Il club rosanero, che ha di recente conquistato la promozione in Serie B, è nei piani del City Football Group, la holding controllata dallo sceicco Mansour bin Zayed Al Nahyan e che comprende diversi club, tra cui il Manchester City.

L’accordo economico, secondo quanto apprende la Dire da chi sta seguendo da vicino l’intera operazione, è stato trovato per una cifra che «rientra in un range tra i 12 e i 15 milioni di euro». La fumata bianca arriverà «al massimo entro il 30 giugno», mentre in questi giorni sono in corso frequenti confronti legali con «attente analisi» dei numeri del club.

La Serie B conquistata contro il Padova ha fatto sì che fossero rivisti al rialzo i termini dell’accordo economico, ma non avrebbe influito in alcun modo sulla decisione di rilevare il club da parte del City Football Group. L’accordo per il passaggio di mano dall’attuale presidente, Dario Mirri, è arrivato infatti prima della finale con i veneti.

Con il passaggio di proprietà, il Palermo sarebbe l’undicesimo club controllato dal gruppo (dodici se si considera la partnership con il Club Bolivar). Oltre al noto Manchester City, la holding controlla anche il New York City (USA), il Melbourne City (Australia), gli Yokohama F. Marinos (Giappone), il Montevideo City Torque (Uruguay) il Girona (Spagna), il Sichuan Jiuniu (Cina), il Mumbai City FC (India), il Lommel SK (Belgio) e il Troyes (Francia).

SKY TV E SKY SPORT A 30,90 EURO AL MESE PER 18 MESI. IN REGALO UN E-SCOOTER V25 VIVO CLICCA QUI E COMPILA IL FORM SUL SITO DI SKY PER I DETTAGLI

PrecedenteNBA, Warriors ancora campioni: valore +1.200% in 10 anni
SuccessivoPost Abramovich “Tre” resta sponsor del Chelsea