Spogliatoio Italia sabotaggio
(Foto: Tullio M. Puglia/Getty Images)

«Sì, c’è una possibilità che l’Italia venga ripescata per i Mondiali di Qatar 2022, una possibilità molto più concreta di quanto pensano tutti. Pare che l’Ecuador abbia utilizzato un giocatore non ecuadoregno che non aveva titolo di giocare. E per questo potrebbe pagare».

A parlare – con una certa sicurezza, seppur nei fatti si tratti di un’ipotesi estrema – è il presidente della FedergolfFranco Chimenti, intervenuto a “La politica nel pallone”, trasmissione condotta da Emilio Mancuso, su Rai Gr Parlamento.

«Si parla di possibilità ma ci sono gli estremi che questo avvenga. Se così fosse, a quel punto bisognerebbe pensare alla nazionale che dovrebbe sostituirlo. C’è una regola FIFA che parla di ripescaggi e della squadra più in alto nel ranking: e questa è sicuramente l’Italia. Sto facendo il tifo per l’Italia d’accordo, ma le regole del gioco sono queste, un ripescaggio non sarebbe una cosa ingiusta», ha aggiunto ancora Chimenti.

«Se i nostri dirigenti si impegneranno molto in questo senso, si potrebbe arrivare davvero a un ripescaggio. Io sarei felicissimo e lo sarebbero tutti gli italiani», ha concluso il dirigente a proposito della remota possibilità di vedere gli azzurri impegnati in Qatar il prossimo inverno.

Di questa possibilità si era già parlato qualche settimana fa – dopo la sconfitta dell’Italia con la Macedonia del Nord – quando l’Iran aveva bloccato l’accesso allo stadio alle donne per una partita. Un gesto che aveva dato il là a ipotesi di punizioni esemplari da parte della FIFA, ma così non è stato.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLautaro Martinez apre un ristorante a Milano
SuccessivoSassuolo-Milan, sold out tutti i settori in vendita libera