Percassi quote minoranza Atalanta
(Foto: MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

La società di private equity Arctos Sports Partners ha acquistato una partecipazione di minoranza nell’Atalanta. Secondo quanto riporta Sportico, piattaforma digitale che parla di business e sport, Arctos ha investito 36 milioni di dollari per acquisire una quota di minoranza della società bergamasca da Steve Pagliuca, co-owner dei Boston Celtics e co-chairman del club nerazzurro dallo scorso febbraio, quando Pagliuca, tramite Bain Capital, il fondo da lui guidato, ha acquistato il pacchetto maggioritario della società Dea srl che controlla l’86% delle azioni atalantine.

L’operazione con la nuova società di provate equity sarebbe stata pianificata dallo stesso Pagliuca il quale ha contribuito a stabilire il collegamento con Arctos, il cui ingresso in società non cambierà nulla all’interno degli equilibri societari del club bergamasco, dove Pagliuca esprime 4 consiglieri d’amministrazione su 7.

Come riporta il Corriere della Sera, Arctos Sports Partners, è una società di private equity con sede a Dallas che investe in primis in quote di minoranza all’interno di società sportive ed è guidata dai finanzieri americani Ian Charles e David O’Connor. Finora Arctos aveva effettuato i propri investimenti soprattutto in Nord America, investendo su 18 franchigie nello sport professionistico, dal football americano all’hockey su ghiaccio fino al basket e al calcio professionistico. Arctos ha partecipazioni societarie anche nel Liverpool.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteUfficiale, accordo City-Dortmund per Haaland
SuccessivoChampions, chi avrebbe posti in più col nuovo format