Sala impatto ambientale San Siro
Il sindaco di Milano Giuseppe Sala (Foto: Insidefoto)

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala è intervenuto per commentare l’ultimo tema relativo al nuovo stadio di Milano: l’impatto ambientale. Secondo il professor Paolo Pileri, che insegna Pianificazione e progettazione urbanistica al Politecnico di Milano, le emissioni di CO2 che si diffonderebbero in caso di demolizione del Meazza e di ricostruzione di un nuovo impianto varrebbero «il 5% delle emissioni dell’intera città, considerando solo le voci cemento e carpenteria metallica che riveste lo stadio».

«Le squadre non hanno ancora presentato il progetto. Dopodiché bisognerà capire anche il meccanismo delle compensazioni, bisogna capire un po’ i numeri», ha risposto il sindaco di Milano sul fatto che la demolizione e ricostruzione dello stadio di San Siro implicherebbe circa 210mila tonnellate di emissioni di anidride carbonica.

Il sindaco ha detto che anche per questo tema servirà il dibattito pubblico: «Il dibattito pubblico non è qualcosa di inutile e di retorico. Serve a rendere consapevole la città dei pro e dei contro, delle ragioni perché si vuole fare un nuovo stadio. Voglio solo sottolineare che il dibattito pubblico è anche un’occasione per le società per spiegare le proprie ragioni. Lo faremo al meglio. Capisco che dobbiamo cercarlo il più velocemente possibile, però dobbiamo rispettare le regole».

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

1 COMMENTO

Comments are closed.