Classifica stipendi Serie A
(Foto: MIGUEL MEDINA/AFP via Getty Images)

Il Milan ha sospeso la propria partnership con lo sponsor russo Fonbet a seguito dell’invasione russa dell’Ucraina. L’intesa tra le due parti era stata siglata nel gennaio del 2021, quando l’azienda era diventata nuovo Official Sports Betting Partner dei rossoneri in Russia e nella regione della CSI, Comunità degli Stati Indipendenti (un’organizzazione internazionale composta da nove delle quindici ex repubbliche sovietiche).

Nell’ambito della partnership, il marchio Fonbet era visibile in Russia e nella regione CSI durante le partite casalinghe del Milan di Serie A, oltre che sul sito ufficiale rossonero e sull’app mobile. La collaborazione si era estesa inoltre ad alcune promozioni per i clienti Fonbet e alla produzione di contenuti esclusivi per i tifosi rossoneri in Russia e nei Paesi della CSI.

Il club rossonero è in buona compagnia nella scelta di perseguire questa strada, coerentemente – secondo quanto appreso da Calcio e Finanza – con le iniziative portate avanti a sostegno dell’Ucraina nelle ultime settimane. Anche il Paris Saint-Germain ha deciso di sospendere la partnership che lo legava all’operatore russo. Tale accordo, siglato nel 2019, è stato interrotto fino al termine della stagione a seguito del conflitto in corso in Ucraina.

«Abbiamo concordato di comune accordo con il nostro partner regionale Fonbet di sospendere il nostro accordo fino alla fine della stagione», ha fatto sapere il club parigino a France Bleu Paris. Oltre al Milan e al PSG, anche il Real Madrid ha sospeso l’intesa con la società. Alla base della scelta le stesse motivazioni degli altri due club.

ABBONATI A DAZN ENTRO IL 21 MARZO AL PREZZO SPECIALE DI 14,99€ AL MESE ANZICHÉ 29,99€ AL MESE PER I PRIMI 3 MESI