Nuovo veicolo Stellantis Toyota
(foto: Stellantis)

Stellantis, la società nata dalla fusione di FCA e PSA (e controllata per il 14,4% da Exor, holding della famiglia Agnelli-Elkann che guida anche la Juventus), ha deciso di lanciare il suo primo fondo di venture capital ribattezzato Stellantis Ventures.

Secondo quanto comunicato dall’azienda in una nota, il fondo investirà inizialmente 300 milioni di euro in startup, in fase iniziale e avanzata, che sviluppano tecnologie innovative e incentrate sul cliente che potrebbero essere adottate nel settore automobilistico e della mobilità.

Il fondo fa parte della strategia “Dare Forward 2030” presentata il primo marzo. «Ci stiamo muovendo rapidamente nella nostra trasformazione in un’azienda di tecnologia dedicata alla mobilità, che reimmaginando il futuro della mobilità per le generazioni a venire», ha commentato Ned Curic, chief technology officer di Stellantis.

«Il mercato sta cambiando, le tecnologie stanno cambiando e il modo in cui ci relazioniamo con i nostri clienti sta cambiando. Stellantis Ventures accelererà la nostra trasformazione mentre adottiamo nuove tecnologie sviluppate da startup innovative, promuovendo al contempo il loro potenziale di crescita», ha aggiunto il dirigente del gruppo.

ABBONATI A DAZN ENTRO IL 21 MARZO AL PREZZO SPECIALE DI 14,99€ AL MESE ANZICHÉ 29,99€ AL MESE PER I PRIMI 3 MESI

PrecedenteIl Milan sospende la partnership con uno sponsor russo
SuccessivoInter, nuova partnership con Cinelli: lanciata collezione in edizione limitata