stipendi piloti MotoGP 2022
Marc Marquez (Photo Honda Press Office / Insidefoto)

Stipendi piloti MotoGP 2022 – La stagione 2022 della MotoGp sta per partire e sarà inevitabilmente ricordata come la prima in cui al via non ci sarà Valentino Rossi. A difendere il titolo sarà Fabio Quartararo, che si è laureato campione del mondo dopo il Gran Premio dell’Emilia Romagna.

Tra i piloti italiani più attesi ci sarà certamente Francesco Bagnaia, in sella alla Ducati, pronto a dare del filo da torcere proprio al francese. Ma quanto guadagnano i piloti che si contenderanno il titolo di Campione del Mondo in questa stagione?

Stipendi piloti MotoGp 2022 – Marc Marquez al vertice

Analizzando la classifica relativa agli stipendi piloti MotoGp non sorprende certamente chi sia quello che è in vetta a questa particolare graduatoria. Si tratta di Marc Marquez, che per anni è stato l’assoluto dominatore della classe regina, con l’unica eccezione delle ultime due stagioni, in cui è stato però bloccato da problemi fisici che gli hanno impedito di gareggiare con continuità. Lo spagnolo della Honda percepisce 14 milioni di euro.

Sul secondo gradino del podio troviamo un collega che è stato protagonista di un 2021 piuttosto difficile, che lo ha portato anche al cambio di scuderia, Maverick Vinales, che guadagna 10 milioni di euro. A chiudere il podio troviamo poprio l’attuale campione del mondo con un ingaggio di 6 milioni. Stessa cifra per lo spagnolo della Suzuki, Joan Mir, che aveva conquistato il titolo nel 2020.

Il primo italiano in graduatoria è Francesco “Pecco” Bagnaia, che percepisce dalla Ducati 4,3 milioni. Subito dietro troviamo l’altro pilota della Honda, Pol Espargaro, a quota 3,5 milioni. Chiudono la top ten Jack Miller, Franco Morbidelli e Alex Rins, con uno stipendio da 3 milioni di euro, e Joan Zarco, che guadagna 2 milioni di euro.

Stipendi piloti MotoGp 2022 – La classifica

Questa la graduatoria completa:

  1. Marc Marquez – 14 milioni di euro
  2. Maverick Vinales – 10 milioni di euro
  3. Fabio Quartararo – 6 milioni di euro
  4. Joan Mir – 6 milioni di euro
  5. Francesco Bagnaia – 4,3 milioni di euro
  6. Pol Espargaro – 3,5 milioni di euro
  7. Jack Miller – 3 milioni di euro
  8. Alex Rins – 3 milioni di euro
  9. Joan Zarco – 2 milioni di euro
  10. Andrea Dovizioso – 1,25 milioni di euro
  11. Alex Marquez – 1 milione di euro
  12. Jorge Martin – 1 milione di euro
  13. Aleix Espargaro – 750mila euro
  14. Miguel Oliveira – 625mila euro
  15. Takaaki Nakagami – 500mila euro
  16. Brad Binder – 500mila euro
  17. Enea Bastianini – 375milaeuro
  18. Fabio Di Giannantonio – 375mila euro
  19. Luca Marini – 300mila euro
  20. Darryn Binder – 250mila euro
  21. Marco Bezzecchi – 250mila euro
  22. Raúl Fernández – 250mila euro
  23. Remy Gardner – 250mila euro

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteTIM, in due giorni persi 2 miliardi di capitalizzazione
SuccessivoApple, gli azionisti approvano lo stipendio da 100 mln per l’ad Cook
Giornalista, laureata in Linguaggi dei media all'Università Cattolica di Milano. Esperienza soprattutto in siti internet e qualche incursione in TV e sulla carta stampata.