Zhang Inter competitiva
Steven Zhang (Foto Daniele Buffa / Image Sport / Insidefoto)

«La Superlega per me non è un fallimento. La Superlega è un lavoro collettivo di 12 squadre, non di una sola persona. Dodici club hanno firmato un contratto di 120 pagine ed è ancora vincolante per 11 di quei club». Così il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, è intervenuto nel pomeriggio di ieri durante il Business of Football Summit organizzato dal Financial Times, per parlare del progetto che tanto aveva fatto discutere nell’aprile dello scorso anno.

Un progetto che, sottolinea Agnelli, è ancora vincolante per tutti i club, ma non per uno. Si tratta – hanno svelato dalla spagna Cadena Cope e Marca – dell’Inter. Il club nerazzurro al momento della firma per l’adesione al progetto inserì una clausola secondo cui il suo ingresso avrebbe dovuto essere sottoposto all’assemblea degli obbligazionisti.

Il resto dei club continua invece ad essere legato al progetto, non solo i tre che sono sempre rimasti pubblicamente convinti della propria idea: Real Madrid, Barcellona e Juventus. Gli altri otto, senza considerare appunto l’Inter, hanno firmato contratti vincolanti che li tengono nella Superlega, nonostante si siano dissociati attraverso comunicati ufficiali nelle ore successive al “naufragio” del torneo.

Oltre a pagare una penale, per lasciare la Superlega o scioglierla sono necessari i voti a favore degli altri fondatori. Ciò rende difficile per chiunque di loro abbandonare in maniera definitiva il progetto, nonostante la loro posizione pubblica. Diversamente i club di Premier, i più veloci a staccarsi dal nuovo torneo, avrebbero già firmato i contratti per un addio definitivo.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteUBS: taglio di 70 dipendenti In Italia dopo l’utile da 7,5 mld
SuccessivoScontro Lotito-Marotta in Lega: «Sei stipendiato, non ci metti soldi»