Pirateria sequestro siti
(Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Si è svolta oggi, nella sede di via Rosellini, alla presenza di tutte le 20 Società, l’Assemblea della Lega Serie A. Il Vicepresidente Luca Percassi ha inizialmente relazionato i presenti su diversi temi economici e normativi oggetto di riunioni tecniche nei giorni scorsi.

Su indicazione di tutte le società si stanno studiando iniziative per veicolare, attraverso gli incontri di Serie A TIM, messaggi di pace e contro il conflitto attualmente in corso in Ucraina. In particolare, già dalla partita in programma domani sera – la sfida tra Inter e Salernitana –, in tutti gli incontri appariranno delle grafiche televisive contro la guerra.

L’Amministratore Delegato Luigi De Siervo ha illustrato la comunicazione inviata alla Sottosegretaria Valentina Vezzali e ai Ministri Vittorio Colao, Dario Franceschini e Giancarlo Giorgetti nella quale si evidenzia l’importanza di un loro intervento in merito alle negoziazioni del Digital Service Act (DSA), che, allo stato, consentirebbe ai servizi di hosting di mantenere “on line” i contenuti pur segnalati come illegittimi, creando così un danno grave e irreparabile alla Lega per le proprie partite “live”.

Richiesta analoga è stata portata all’attenzione dei rispettivi ministri da tutte le altre leghe di calcio europee. L’elezione del Presidente di Lega, invece, non essendosi potuta svolgere l’audizione di tutti i candidati, è stata rinviata, sempre con le medesime modalità, alla prossima Assemblea, prevista per venerdì 11 marzo.

I rimanenti punti all’ordine del giorno, tra i quali l’adeguamento dello Statuto ai Principi Informatori federali e la ripartizione delle risorse, saranno oggetto di una specifica Assemblea sui temi economici che si terrà, questa volta in modalità streaming, mercoledì 9 marzo.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.

PrecedenteFormula Uno, stop al Gran Premio di Russia: risolto il contratto
SuccessivoDAZN: «Il nostro business a breve sarà redditizio»