Liverpool-Inter in streaming
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Bologna Inter quando si recupera – La richiesta dell’Inter di vedersi assegnare la vittoria per 3-0 a tavolino dopo la mancata disputa del match contro il Bologna dell’Epifania è stata respinta dalla Corte Sportiva d’Appello della FIGC. Tuttavia, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, sulla questione non è ancora stata posta la parola “fine”.

Il club nerazzurro avrebbe infatti intenzione di presentare un nuovo ricorso al Collegio di Garanzia del CONI. La società ha 30 giorni di tempo per ricorrere nuovamente, questa volta contro la Corte Sportiva d’appello della FIGC, per la decisione di scagionare il Bologna e di disporre la disputa dell’incontro.

Un ultimo grado di giudizio dunque. Solo allora – in caso di conferma della disputa del match – la sfida potrà essere programmata e disputata. A quel punto sorgerà il problema di quando recuperare l’incontro, dato che tra le due gare di Champions League con il Liverpool, la pausa Nazionali e le semifinali di Coppa Italia, gli slot infrasettimanali a disposizione non sono molti.

Bologna Inter quando si recupera – Le possibili date

In caso di ricorsi rigettati, il match potrebbe giocarsi a marzo (prime date utili il 15, 16 o 17, ma anche il 29, 30 o 31) oppure ad aprile (5, 6, 7, 12, 13 o 14 del mese). Solamente, però, in caso di eliminazione da parte dei nerazzurri dalla UEFA Champions League.

In caso contrario gli slot disponibili a metà settimana sarebbero occupati dai quarti di finale ed eventualmente dalle semifinali del torneo. Bologna-Inter si giocherebbe il 26 o il 27 aprile in caso di eliminazione nerazzurra nei quarti di Champions. Con l’Inter in semifinale, gara per forza di cose da disputare a maggio.

PrecedenteSerie A, Spezia-Fiorentina in streaming: dove vedere la gara in diretta
SuccessivoSerie A, torna l’ipotesi separazione in stile Premier