DAZN sublicenza Spagna
Il logo di DAZN (Image credit: Depositphotos)

Novità importante in casa DAZN, la piattaforma di sport in streaming che detiene i diritti della Serie A fino alla stagione 2023/24. L’emittente ha deciso di lanciare i DAZN Studios, il suo braccio specializzato nella produzione di contenuti. Come svelato da ItaliaOggi nella sua edizione odierna, i contenuti verranno presentati in concomitanza con la presentazione della lista di produzioni globali per il 2022.

Nel frattempo, la piattaforma di sport in streaming sta lavorando con alcuni dei più grandi nomi dello sport e del cinema, attraverso il suo marchio DAZN Originals, fra cui spunta “La Guerra Civil”, documentario diretto da Eva Longoria Bastòn, che sarà presentato in anteprima al Sundance Film Festival 2022.

«Lo sport ha il potere di ispirare e connettere persone in tutto il mondo e la narrazione evocativa può avvicinarci al suo cuore pulsante. DAZN Studios ci consentirà di ampliare la nostra offerta di programmazione originale con produzioni che non solo promuovono un coinvolgimento più profondo con i fan, ma creano opportunità tramite licenze, distribuzione, pubblicità e commissioni», il commento del Chief Operating Officer di DAZN, Ed McCarthy.

«Sappiamo che il modo in cui raccontiamo le storie non smette mai di evolversi. Oggi lavoriamo già con alcuni dei più grandi nomi e organizzazioni dello sport e del cinema, ma poiché Dazn continua a crescere, vogliamo anche abilitare la prossima generazione di registi e investire nel futuro talento della narrazione sportiva», ha aggiunto ancora.

Il primo lungometraggio è un documentario della serie World Cup Stories di DAZN, che celebra la Coppa del Mondo FIFA Qatar 2022. Si tratta di “Green Lions” e racconta la storia della nazionale del Camerun della Coppa del Mondo 1990, quando la Nazionale africana sconfisse l’Argentina campione in carica, nella partita d’apertura della competizione. Tra gli altri titoli anche “Maradona: The Fall”, che racconta la caduta di Diego Armando Maradona, quando, nel 1994, risultò positivo a un test antidroga durante la Coppa del Mondo negli Stati Uniti.

Image creditDepositphotos

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI

PrecedenteLa chiusura del mercato spinge gli ascolti di Sportitalia
SuccessivoL’industria sportiva varrà 530 miliardi di euro nel 2025