Investimenti Usa nel calcio italiano ed europeo
Il New York Stock Exchange a Wall Street (Photo by Theo Wargo/Getty Images)

Il conto in banca delle star di TikTok supera ormai quello dei massimi dirigenti americani. In un business, quello legato al mondo dei social, che si sta rivelando sempre più redditizio. Il Wall Street Journal fa loro i conti in tasca, citando la classifica di Forbes.

La più ricca in questi termini è Charli D’Amelio, una delle personalità più seguite su TikTok (133 milioni di follower) dove promuove peraltro una linea di abbigliamento e altri prodotti: ha portato a casa 17,5 milioni di dollari l’anno scorso e, facendo un confronto, la paga media degli amministratori delegati delle aziende quotate allo S&P 500 è di 13,4 milioni di dollari nel 2020. In altri termini, D’Amelio ha guadagnato di più dell’amministratore delegato di Exxon Mobili, Darren Woods (15,6 mln di dollari), dell’ad di Starbucks Kevin Johnson (14,7 mln di dollari), dell’ad di Delta Air Lines Ed Bastian (13,1 mln di dollari) e perfino del numero uno di McDonald’s, Chris Kempczinski con i suoi 10,8 milioni di dollari.

La classifica prosegue con Dixie D’Amelio, la sorella maggiore di Charli, che nonostante la metà dei follower su TikTok rispetto alla sorella nel 2021 ha portato a casa 10 milioni di dollari. Ci sono ovviamente alcuni CEO dell’S&P 500 che guadagnano molto di piu’. È il caso di Robert Kotick, che dirige il gigante dei videogiochi Activision-Blizzard e che ha guadagnato quasi 155 milioni di dollari nel 2020. Il CEO di Apple Tim Cook, ha incassato quasi 100 milioni di dollari nell’anno conclusosi il 25 settembre. E non sono gli unici ma il fenomeno degli influencer di Tik Tok sembra inarrestabile, e continua a crescere grazie alla rapida crescita dell’app

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI