Lega Serie A (foto calcioefinanza.it)

Lega Serie A annuncia la collaborazione con il Maeci (Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale) e l’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), che diventano “In-ternational Main Partner” della Serie A con la campagna “beIT”.

Con 60 broadcasters che trasmettono il campionato in oltre 200 Paesi Lega Serie A è in grado di parlare a circa 800 milioni di spettatori che seguono ogni anno la Serie A all’estero (Italia esclusa), e grazie a questa partnership il calcio italiano diventa una piattaforma di promozione del Made in Italy nel mondo, con lo scopo di raccontare una storia di stile, passione, innovazione e creatività proprie delle eccellenze del nostro Paese.

La squadra degli Ambassadors di Lega Serie A sarà attivamente coinvolta ne-gli eventi all’estero per valorizzare le filiere produttive italiane e nel corso delle gare saranno trasmesse sigle internazionali e grafiche televisive dedicate.

“Ancora una volta il calcio si propone come forza propulsiva del Paese. Storia e tradizione, ma anche immaginazione e coraggio, con il rispetto del passato e l’attenzione rivolta la futuro sono caratteristiche comuni dell’Italia e della Serie A. Grazie a questa collaborazione, della quale siamo estremamente orgogliosi, por-teremo ancora di più il testimone delle eccellenze italiane nel mondo, promuo-vendo il meglio di ciò che il Made in Italy rappresenta da sempre per milioni di persone” ha dichiarato Luigi De Siervo, Amministratore Delegato di Lega Serie A.

“La nuova piattaforma MadeinItaly.gov.it, la sua promozione tramite grandi eventi sportivi e la campagna di nation branding sono parte delle 19 nuove azioni di ICE Agenzia per promuovere le imprese italiane, nel momento di ripartenza del commercio internazionale. Questa collaborazione con Lega Serie A contribuirà a diffondere e a far conoscere nel mondo il brand Made in Italy – afferma Carlo Ferro, Presidente di ICE Agenzia – “La vittoria agli scorsi Europei è stata il suc-cesso di un gioco di squadra. Così deve essere la promozione del Sistema Paese nella collaborazione tra imprese e istituzioni sui mercati internazionali. Pochi sport come il calcio catalizzano l’attenzione dei consumatori nel mondo verso l’Italia. Per questo sono fiducioso dei risultati di questa importante iniziativa!”.

PrecedenteStraordinari per San Siro: dalla Supercoppa 6 gare in 11 giorni
SuccessivoIl Clasico e non solo: la Supercoppa di Spagna live in chiaro su NOVE