Cassano ricoverato Covid
(Foto: Paolo Rattini/Getty Images)

L’ex calciatore Antonio Cassano è stato ricoverato in ospedale a causa di complicazioni legate alla positività al Coronavirus. Secondo quanto riportato da Genova Today, Cassano ha trascorso gli ultimi giorni del 2021 e i primi di questo inizio del 2022 in isolamento domiciliare dopo aver contratto il virus.

Ora, nelle ultime ore, le sue condizioni di salute sarebbero peggiorate tanto da rendere necessario il ricovero presso il reparto malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova. L’ex attaccante della Sampdoria è ora seguito direttamente dall’equipe del professor Bassetti, ma le sue condizioni di salute sono buone e non destano preoccupazione.

Inizialmente erano circolate indiscrezioni circa la mancata vaccinazione da parte di Cassano, smentite però dalla moglie Carolina Marcialis. La donna, attraverso un post su Instagram, ha spiegato che il marito è stato vaccinato con due dosi.

Le condizioni di Cassano, ricoverato dal 2 gennaio, sono subito migliorate e “domani tornerà a casa”, ha detto all’ANSA il direttore generale del San Martino Salvatore Giuffrida. “Quando è arrivato aveva una saturazione a 95”. Cassano dopo aver consultato il medico curante ha chiamato l’ospedale. “È andato direttamente nel reparto di malattie infettive e preso in carico dal professor Matteo Bassetti. E’ arrivato – spiega il direttore Giuffrida – attraverso il protocollo fast track, firmato con i medici di medicina generale che segnalano casi quasi certi di covid evitando al malato di passare dal pronto soccorso snellendo il percorso e alleggerendo i pronto soccorso”. Cassano è stato curato con l’antivirale Remdesivir

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI