Roma-Bologna in streaming gratis
Jose Mourinho (Photo Antonietta Baldassarre / Insidefoto)

“Non sono dispiaciuto del nostro mercato estivo: io, direttore e proprietà siamo allineati. Se a gennaio sarà possibile fare qualcosa lo faremo, ma non saranno investimenti grossi” ha detto Josè Mourinho alla vigilia della sfida di campionato con lo Spezia parlando della finestra invernale di calciomercato che si avvicina. “Siamo tutti d’accordo con le mie idee e con le possibilità del club – ha proseguito -. Ci sono due-tre posizioni da migliorare, ma ora pensiamo a fare più punti possibile prima di Natale”.

Mourinho ha poi ribadito la sua felicità di esser arrivato alla Roma: “E’ chiaro che mi piacerebbe vedere la panchina e trovare Lautaro, Correa, Darmian, Vidal come fa Inzaghi, ma a me piace questa realtà, è un progetto diverso da quelli del mio passato, ma sono felice di essere qui e affrontare questa sfida”.

“Hanno giocato bene a Sofia e abbiamo tanti assenti. Sono un’opzione per domani”. Josè Mourinho ‘apre’ alla coppia d’attacco Abraham-Mayoral alla vigilia della sfida con lo Spezia. Poi ha aggiunto: “Anche Shomurodov e Felix possono giocare. Abbiamo delle opzioni, ma sono contento che Tammy e Borja abbiano fatto i loro gol. Per un attaccante non è sufficiente giocare bene per l’opinione pubblica, servono i numeri. Sono gol importanti per la loro autostima”.

Sulla possibilità di giocare in via definitiva a tre ha spiegato: “Un conto è cosa piace di più a me e un altro è quello che è più adatto ai calciatori. Io sono pronto a fare il possibile per cercare il meglio dei miei giocatori. Con i calciatori giusti giocare a tre non mi dispiace per niente. In Serie A la maggior parte delle squadre forti giocano a tre. Quello che mi dispiace è che i primi sei mesi del progetto abbiamo potuto costruire poco per via delle emergenze. Così è più difficile ma non dobbiamo piangere”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI