(Photo by Clive Brunskill/Getty Images)

Dalla settimana prossima l’accesso negli stadi della Premier League sarà ristretto ai possessori del passaporto vaccinale. In seguito al brusco rialzo dei casi giornalieri, a causa della variante Omicron, il governo di Boris Johnson annuncerà oggi pomeriggio una serie di misure restrittive volte ad arginare i contagi, tra le quali anche nuove restrizioni per i grandi eventi sportivi, come appunto gli stadi di calcio.

Secondo le anticipazioni trapelate in queste ore da Downing Street, ai tifosi verrà richiesto di esibire una prova della doppia vaccinazione effettuata, in mancanza della quale verrà loro negato l’ingresso. Una decisione accolta con favore dai 20 club della massima divisione inglese, informati della modifica del protocollo sanitario già lo scorso venerdi’.

Agli spettatori verrà inoltre richiesto l’uso della mascherina in tuti gli spazi al chiuso all’interno degli stadi, ma non in tribuna, mentre resta da capire se verrà imposto anche l’obbligo di controllo della temperatura ai cancelli d’ingresso.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI