Massimo Ferrero (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

“Sarà impossibile rispondere all’interrogatorio di garanzia perché non abbiamo potuto vedere il fascicolo”. È quanto annuncia l’avvocato Pina Tenga, difensore di Massimo Ferrero, arrestato per bancarotta, in vista dell’interrogatorio di garanzia in programma domani.

“L’avviso di interrogatorio fissato per giovedì alle 13:30 a Milano è stato notificato ieri alle 16 – aggiunge la penalista – con cancelleria del tribunale di Paola non accessibile per chiedere le copie di 17 faldoni. Oggi 8 dicembre tribunale è chiuso per la festa dell’Immacolata. Domani dovremmo andare in Calabria per prendere 17 faldoni di copie, quindi arrivare a Milano confrontarci con Ferrero e farlo rispondere. È vero che gli avvocati hanno i super poteri ma non fino a questo punto e comunque non come quelli dei giudici”.

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI