Sponsor di maglia classifica
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Crescono nella stagione 2021/22 i ricavi da sponsor di maglia per i club di Serie A. Lo riporta La Gazzetta dello Sport, sottolineando che nel complesso le società del massimo campionato italiano incassano quest’anno 198 milioni di euro come somma dei compensi base di tutti i contratti, più eventuali bonus. Un dato in forte crescita rispetto alle stagioni precedenti: 169 milioni nel 2020/21, 162 milioni nel 2019/20.

Sponsor di maglia classifica – Il boom crypto

Il riferimento è alle partnership di natura commerciale, fornitori tecnici esclusi. Sono quattro gli spazi che le società possono monetizzare: due sul davanti (il main sponsor e il co-sponsor), uno sul retro e uno sulla manica. Non tutti i club occupano tutti gli slot disponibili, e ce ne sono tre che addirittura non prevedono uno sponsor principale: Genoa, Spezia e Venezia (il club lagunare riporta il nome di club e città sul petto).

Il boom – sottolinea La Gazetta – è dato dalla combo criptovalute-sponsor di manica. Sono sette (Inter, Juventus, Lazio, Milan, Napoli, Roma, Spezia) i contratti con realtà operanti nel mondo crypto, qualcuno legato a main sponsor e altri addirittura come partner principale.

Sponsor di maglia classifica – Fiorentina e Sassuolo le “intruse”

La Juventus si conferma al primo posto nella classifica complessiva, con 57 milioni di euro più bonus, la maggior parte incassati da Jeep. Insegue la Fiorentina, con 26,2 milioni di euro, quasi tutti coperti dalla Mediacom di Commisso. Un accordo sicuramente più remunerativo e dovuto al fatto che Mediacom, società fondata dal patron del club toscano, è una cosiddetta “parte correlata”.

Terzo posto per l’Inter di Suning, grazie ai 26 milioni fissi tra Socios, Lenovo e DigitalBits. A completare la top 5 troviamo ancora il Sassuolo, che gode dei 18 milioni a stagione incassati da Mapei – anche in questo caso proprietaria del club neroverde – e il Milan, a quota 15 milioni di compenso base tra Emirates e il nuovo partner BitMex.

Sponsor di maglia classifica – La graduatoria completa

Questa la classifica completa dei ricavi da sponsor di maglia, tra cifre complessive e i nomi di tutti i brand presenti sulla divisa da gioco delle 20 società di Serie A:

  1. Juventus – 57 milioni di euro (Jeep, Cygames, Bitget)
  2. Fiorentina – 26,2 milioni di euro (Mediacom, Estra, Prima.it)
  3. Inter – 26 milioni di euro (Socios, DigitalBits, Lenovo)
  4. Sassuolo – 18 milioni di euro (Mapei)
  5. Milan – 15 milioni di euro (Emirates, BitMEX)
  6. Napoli – 11 milioni di euro (Lete, MSC, Amazon, Floki)
  7. Lazio – 8 milioni di euro (Binance – il cui accordo vale 30 milioni su tre anni nel complesso – e Frecciarossa)
  8. Roma – 8 milioni di euro (DigitalBits, Hyundai)
  9. Atalanta – 7 milioni di euro (Radici, Plus 500, Automha, Gewiss)
  10. Cagliari – 4 milioni di euro (Tiscali, Regione Sardegna, Arborea, Ichnusa)
  11. Torino – 4 milioni di euro (Beretta, Suzuki, EdiliziAcrobatica, N.38 Wuber)
  12. Bologna – 3 milioni di euro (Selenella, Facile Ristrutturare, Scala, Illumia)
  13. Sampdoria – 1,9 milioni di euro (Banca Ifis, Regione Liguria, Evo, Ibsa)
  14. Udinese – 1,9 milioni di euro (Dacia, Prosciutto San Daniele, Bluenergy)
  15. Empoli – 1,6 milioni di euro (Computer Gross, Sammontana, Saint-Gobain, Contrader, Pediatrica)
  16. Hellas Verona – 1,5 milioni di euro (Sinergy, Restructure 5.0, Vetrocar)
  17. Genoa – 1 milione di euro (Regione Liguria, Synlab, LeasePlan)
  18. Salernitana – 1 milione di euro (Re d’Italia Art, Caffè Motta, Etè, Distretti Ecologici)
  19. Spezia – 1 milione di euro (Regione Liguria, Iozzelli Piscine, Bitci)
  20. Venezia – 0,6 milioni di euro (Becher, DR Automobiles Group)

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI