Rangnick Manchester United
(Foto: Alexander Hassenstein/Getty Images)

Ralf Rangnick ha raggiunto un accordo con il Manchester United per diventare il nuovo allenatore ad interim. Lo riporta The Athletic, sottolineando che il 63enne lascerà il suo ruolo come capo dello sport e dello sviluppo alla Lokomotiv Mosca per accasarsi ai Red Devils.

L’accordo è soggetto, comunque, alla decisione da parte del Lokomotiv di liberare il nuovo allenatore, anche se il Manchester United non prevede che questo sia un problema. Rangnick firmerà un contratto della durata di sei mesi fino alla fine di maggio e avrà un ruolo come consulente per altri due anni.

I tempi per l’ottenimento del permesso di lavoro non consentiranno comunque a Rangnick di essere in panchina per la sfida con il Chelsea. Lo United continuerà comunque a cercare un allenatore a “tempo indeterminato” in estate. La società valuterà le possibili opzioni durante il resto della stagione.

Il compito di Rangnick sarà quello di stabilizzare la squadra dopo un inizio di stagione complicato. L’allenatore è considerato il “padrino” della moderna scuola calcistica tedesca e porterà una prospettiva molto pratica a Old Trafford.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni