(Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Emergono nuovi retroscena da “All or Nothing: Juventus”, documentario disponibile da oggi su Prime Video che racconta le vicende della stagione bianconera 2020-21. Tra i diversi dietro-le-quinte esclusivi, ne emerge uno significativo ed emblematico: una lite tra Juan Cuadrado e Cristiano Ronaldo durante l’intervallo dell’ottavo di finale Juventus-Porto.

La situazione è particolarmente tesa, dal momento che la Juventus deve rimontare il 2-1 della gara di andata e si trova sotto per 0-1 all’Allianz Stadium. Ronaldo rientra spronando i compagni e lamentandosi della bassa qualità del gioco, mentre il colombiano cerca di calmarlo, scatenando uno scambio acceso di battute tra i due.

«Dobbiamo impegnarci di più» grida Ronaldo. «Stai tranquillo, tu devi essere un esempio per tutti» replica invece Cuadrado. «Anche io ho giocato di m***a, anche io sono incluso. Dobbiamo dirci la verità. Questa è una partita di Champions, dobbiamo avere personalità» prosegue quindi CR7.

Interviene quindi Andrea Pirlo a separare i due compagni, prima che la squadra rientri in campo per il secondo tempo, nel quale la doppietta di Chiesa aveva permesso ai bianconeri di portare la gara ai tempi supplementari. I quali, tuttavia, non sorrideranno alla Juve, alla luce del gol al 117′ di Sergio Oliveira che metterà fine alla stagione europea della Juve.

ISCRIVITI AD AMAZON PRIME VIDEO E PROVALO GRATIS PER 30 GIORNI. CLICCA QUI PER REGISTRARTI

IMPORTANTE: In qualità di Affiliato Amazon, Calcio e Finanza riceve un guadagno dagli acquisti idonei. Calcio e Finanza riceve una commissione per ogni utente, con diritto di usufruire del periodo gratuito di 30 giorni di Amazon Prime, che da www.calcioefinanza.it si iscrive a Prime attraverso PrimeVideo.com. Registrandoti ad Amazon Prime Video attraverso il precedente link puoi pertanto contribuire a sostenere il progetto editoriale di Calcio e Finanza. Grazie.