Possibili avversarie Italia
(Photo by Charles McQuillan/Getty Images)

Il pareggio in terra nordirlandese, e la contemporanea vittoria della Svizzera contro la Bulgaria, condannano l’Italia allo spareggio per l’accesso ai Mondiali. Uno scenario che ci riporta al 2017, quando fummo eliminati dalla Svezia, ma il meccanismo all’epoca era molto più semplice di quello odierno.

L’Italia dovrà infatti superare una final four, un piccolo torneo da quattro squadre, composto da semifinale e finale a gara secca. 12 squadre parteciperanno a tre diversi tornei, dai quali usciranno le ultime tre europee che parteciperanno al Mondiale in Qatar, che andranno ad aggiungersi alle 10 già qualificate.

Ai tornei parteciperanno le 10 seconde classificate più le due migliori ripescate in base alla graduatoria della Nations League. I sorteggi avranno luogo il 26 novembre, ma quali sono le squadre che l’Italia può incontrare? Qual è lo scenario peggiore e qual è invece lo scenario più agevole?

Possibili avversarie Italia – La questione delle teste di serie

Molto dipenderà da quali sei Nazionali accederanno ai tornei da testa di serie. Ognuno di questi sarà infatti formato da due teste di serie e due non-teste di serie: sulla carta, il primo turno di semifinale verrà disputato contro una Nazionale di livello inferiore, mentre la finale contro una di livello superiore. Tuttavia, come l’Europeo e questo girone hanno dimostrato, i pronostici sulla carta valgono il giusto.

Queste, al momento, le seconde classificate da ogni girone:

  • Portogallo
  • Svezia
  • Italia
  • Finlandia/Ucraina
  • Galles
  • Scozia
  • Paesi Bassi/Turchia/Norvegia
  • Russia
  • Polonia
  • Nord Macedonia

A cui si aggiungono dalla Nations League:

  • Austria
  • Repubblica Ceca

Possibili avversarie Italia – gli scenari

Quali sono dunque gli scenari? L’Italia accederà come testa di serie, insieme a Portogallo, Polonia, Scozia e altre Nazionali ancora da stabilire. Bisogna capire come si qualificheranno i Paesi Bassi: un loro passaggio dagli spareggi rischia di mandare una “big” nella categoria delle non-teste di serie, potenzialmente complicando il cammino degli Azzurri. Molte posizioni sono ancora da definire, ma il rischio concreto è quello di doversi giocare l’accesso ai Mondiali contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo, la Svezia del 2017 oppure la Polonia di Robert Lewandowski.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni