FIGC maggioranze quorum
(Photo by Marco Rosi /Getty Images)

Nelle commissioni Finanze e Lavoro del Senato sono stati depositati ben 913 emendamenti al decreto legge sul fisco. Tra questi, riporta il Messaggero, ve n’è uno che accoglie le richieste del mondo del pallone: in uno degli emendamenti presentati dal Partito Democratico sono infatti previsti aiuti per un valore di 479,6 milioni di euro alle società di calcio professionistiche.

Nel dettaglio, sono previste misure urgenti a parziale ristoro, con rinvio al 31 dicembre dei versamenti in scadenza dal primo marzo: questi potranno essere effettuati senza sanzioni e interessi per il 50 per cento delle somme in un’unica soluzione entro il 31 dicembre 2022. Il restante 50 per cento, sempre senza sanzioni o interessi, potrà quindi essere versato entro fine 2023.

Le misure, sottolinea il quotidiano, accoglierebbero le richieste della FIGC e della Lega Serie A, che da tempo chiedono misure concrete di sostegno al settore calcistico duramente colpito dalla pandemia. La partita, tuttavia, è ancora, e il testo della manovra deve ancora arrivare al Bilancio.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni