Sala Olimpiadi 2026
(Photo by Robert Hradil/Getty Images)

«La vita è fatta di opportunità e Torino ha avuto la possibilità dì partecipare alle Olimpiadi e ha deciso dì non esserci, non noi. Nessuno ha voluto escluderla. Adesso il percorso è molto avanti, se ne faccia una ragione Cirio e la smetta anche dì insistere».

Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala, a margine della presentazione del libro “Ecologista a Chi?” di Roberto Della Seta, in merito alla richiesta del presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio di ospitare negli impianti del territorio alcune discipline delle Olimpiadi invernali del 2026.

«Al momento giusto è stata Torino a decidere e nessuno ha voluto tenerla fuori. Ho capito che siamo il Paese dove bisogna sempre discutere dì tutto, e questa magari è la cultura dì Cirio, ma non è la mia», ha aggiunto il sindaco di Milano.

Il neosindaco di Torino Stefano Lo Russo «mi ha anche telefonato per spiegarmi la situazione, ma per me la questione è chiusa», aveva già sottolineato Sala nella giornata di ieri.

Niente da fare dunque per l’offerta di collaborazione del capoluogo piemontese a Milano per le Olimpiadi invernali 2026, con il capoluogo lombardo impegnato con Cortina. «Per me questione chiusa. Come ho detto più volte, credo che le decisioni siano state già prese. Torino ha avuto l’occasione ai tempi di partecipare alle Olimpiadi», ha detto ieri Sala.

Scopri TIMVISION Gold con tutto Netflix, Disney+, DAZN con tutta la Serie A TIM, Infinity+ con la UEFA Champions League. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni