Diritti tv EURO 2024
(Foto: Laurence Griffiths/Getty Images)

La UEFA ha dato il via al processo di vendita dei diritti televisivi per le partite delle Nazionali sul mercato italiano, compresi quelli per gli Europei del 2024 e del 2028. Le emittenti dovranno presentare le loro offerte entro il 24 novembre, dopo che i bandi di gara sono stati pubblicati dall’agenzia CAA Eleven.

I diritti includono anche le “Qualificazioni Europee” dal 2022/23 al 2027/28, le prossime tre edizioni della Nations League (nel 2022/23, 2024/25 e 2026/27) e le finali della Nations League, e le eventuali amichevoli centralizzate per lo stesso periodo.

Il lancio del processo di vendita arriva dopo il boom di ascolti sulla Rai fatto registrare dalla Nazionale italiana con le sfide valide per EURO 2020. Ascolti trainati dalla performance degli Azzurri di Mancini, che hanno conquistato il trofeo nella finale di Wembley con l’Inghilterra.

La tv pubblica attualmente detiene anche i diritti di tutte le partite dell’Italia durante il ciclo dal 2018/19 al 2021/22, comprese tutte le qualificazioni, le gare di Nations League e le amichevoli. I diritti per le partite di altre Nazionali nelle qualificazioni europee e nella Nations League sono stati acquisiti invece da Mediaset durante l’ultima asta per i diritti.

Scopri TIMVISION Calcio e Sport: Serie A e Champions League in un unico abbonamento a 19,99 €/mese. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni