Atalanta multa monetina
Pepe Reina e i giocatori della Lazio protestano dopo il lancio di oggetti (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images)

La Lega Serie A ha diramato nella giornata di oggi il comunicato con le decisioni del Giudice Sportivo in relazione all’ultimo turno di campionato. Era atteso – in maniera particolare – il provvedimento nei confronti dell’Atalanta dopo il lancio di una monetina da parte della tifoseria, che ha colpito il portiere della Lazio Pepe Reina.

A tal proposito, si legge nel comunicato, è stata decisa «un’ammenda di € 25.000,00 alla Soc. ATALANTA per avere, nel corso della gara ed in particolare durante il secondo tempo, lanciato ripetutamente vari oggetti sul terreno di giuoco, uno dei quali (nello specifico probabilmente una monetina) colpiva, al 46° del secondo tempo, il portiere della squadra avversaria, che si accasciava momentaneamente a terra, per poi rialzarsi e riprendere regolarmente il giuoco».

«Sanzione attenuata – si legge ancora –, ai sensi dell’art. 7 CGS, in quanto la Società, dissociatasi immediatamente dal comportamento incivile descritto nel rapporto dei collaboratori della Procura Federale, con la propria collaborazione fattiva ha contribuito alla pronta individuazione dei responsabili dell’ultimo episodio, ai fini dell’applicazione delle conseguenti sanzioni interdittive dell’accesso».

Scopri TIMVISION Calcio e Sport: Serie A e Champions League in un unico abbonamento a 19,99 €/mese. Clicca qui, compila il form e ricevi maggiori informazioni