(Photo by Elsa/Getty Images)

Il 20 dicembre, al grande vertice mondiale che potrebbe porre fine alle tensioni tra UEFA e FIFA o sancire lo scisma definitivo, Infantino porterà anche una proposta originale: il Mondiale dimezzato. Il n.1 della federazione globale, messo alle strette dall’opposizione ormai larghissima alla proposta del Mondiale biennale, sta ragionando su una soluzione di sintesi, che prevede di giocare la competizione ogni due anni, ma con squadre diverse.

“Servono più partecipanti – ha dichiarato Infantino – e forse c’è un modo con due Mondiali ma non con le stesse squadre. È una cosa che studieranno i tecnici, ma è sicuramente un’idea che dobbiamo esaminare”.

La proposta è emersa dalla conferenza stampa indetta ieri dal presidente FIFA, nella quale è tornato a sottolineare la necessità di riforme per riavvicinare il pubblico giovane al calcio. Nella stessa sede ha quindi confermato che il prossimo Mondiale per Club avrà luogo negli Emirati Arabi, nel 2022: ancora rimandata la riforma a 24 squadre, il cui debutto era stato posticipato causa pandemia.

Tutta la Serie A TIM è solo su DAZN: 7 partite in esclusiva e 3 in co-esclusiva a giornata. 29,99 euro/mese. Attiva Ora. Disdici quando vuoi