Una vista dell'attuale Camp Nou (Photo by Alex Caparros/Getty Images)

Il Barcellona svela i dettagli del nuovo Espai Barça, il progetto per il restauro dello storico Camp Nou. “L’ammodernamento delle strutture sportive del club è un progetto cruciale, ma che arriva con più di 15 anni di ritardo, ed è ormai di un’urgenza imprescindibile per la fattibilità futura del Barça” riporta una nota del club.

“La maggior parte dei maggiori concorrenti del club in Europa hanno già stadi all’avanguardia o sono in costruzione. Si tratta di un progetto vitale, necessario per risanare le finanze del club e mantenere il Barça all’avanguardia dello sport mondiale, perché solo con strutture degne di un club come il FC Barcelona l’organizzazione può competere finanziariamente e sul campo con i suoi concorrenti europei”.

Questi tutti i dettagli del progetto portato avanti dal club blaugrana:

  • Il primo anello non sarà modificato: con la nuova proposta non sarà costruito un nuovo primo livello, quindi i membri non dovranno spostarsi come nel progetto precedente se non lo desiderano.
  • Viene proposto un nuovo terzo anello, che permetterà una migliore accessibilità, un maggiore comfort.
  • Nuovi posti a sedere per i soci: ci sarà spazio per i soci che si trovano in lista d’attesa. I membri avranno più comfort, posti più ampi e un tetto coperto.
  • Doppio anello VIP tra il secondo e il terzo anello: l’anello VIP sarà collocato più in alto, aumentando considerevolmente la capacità dei palchi VIP e portando a maggiori entrate per contribuire al finanziamento del progetto.
  • Sostenibilità, nel DNA dello stadio: il piano rivisto vede un impegno per più biciclette e meno auto e moto.
  • Nuovo tetto: la copertura cambierà rispetto al progetto precedente per incorporare più elementi per aiutare la sostenibilità come un sistema geotermico, e il tetto sarà coperto con 30.000 metri quadrati di pannelli solari per generare energia fotovoltaica.
Rendering del nuovo Camp Nou

 

“I tempi dei lavori saranno ridotti: se i soci approveranno il nuovo finanziamento in Assemblea, all’inizio del 2022 sarà disponibile l’approvazione del progetto, e i lavori potrebbero iniziare nell’estate dello stesso anno con l’obiettivo di terminare entro la fine del 2025” conclude il Barcellona.

Tutta la LaLiga Santander è solo su DAZN: Attiva Ora. Disdici quando vuoi