Milan nuova maglia 2022 2023
(Foto: Marco Luzzani/Getty Images)

Il catalogo 2022 di Puma ha rivelato i nuovi livelli dei contratti che il brand di abbigliamento sportivo tedesco ha siglato con le società calcistiche. Non ci sono grandi variazioni, anche se – ricorda Footy Headlines – ci si attende che l’azienda possa veder sfumare l’accordo con la FIGC per l’Italia.

Le 14 squadre più importanti di Puma nel 2022 sono le seguenti: Milan, Borussia Dortmund, Manchester City, Valencia, Borussia Mönchengladbach, Marsiglia, Rennes, Shakhtar Donetsk, Fenerbahçe, Krasnodar, Club Libertad, PSV Eindhoven, Chivas e Rayados.

A differenza di Adidas e Nike, Puma ha facilitato la creazione di una «piramide delle sponsorizzazioni tecniche», almeno a prima vista. Il catalogo Puma presenta un elenco di tutti i club e le federazioni che mostra quali siano i migliori e quali quelli considerati di “serie B”.

Puma definisce solo tre livelli di partnership tra squadre di calcio nel suo catalogo: Squadre Premium, Squadre Standard e Third Party. I Premium Team sono i club Puma più importanti, sette in totale.

Le società standard sono tutte quelle che hanno un contratto diretto con Puma (i loro kit sono progettati nella sede centrale di Puma): ce ne sono 40 sotto contratto. I club Third Party non hanno invece un contratto diretto con Puma, ma con un rivenditore indipendente.

Naturalmente, alcune delle squadre Standard di Puma ricevono più prodotti e sono più importanti per il marchio rispetto ad altre. I team Puma di alto livello includono Gladbach, PSV, Slavia Praga, Independiente e Monterrey.

Contratti Puma – I Premium Teams

Come detto, i Premium Team si trovano ai massimi livelli del brand. Attualmente ci sono sette club di questo tipo: Chivas, Dortmund, Manchester City, Marsiglia, Milan, Palmeiras e Valencia.

Sempre ad alto livello, ma più in basso, si trovano invece altre società quali Gladbach, Independiente, Monterrey, PSV, Slavia Praga, Shkaktar.

Contratti Puma – Gli Standard Teams

Nell’ordine, seguono poi le squadre Standard di Puma, che hanno un contratto diretto con il produttore tedesco. I loro kit sono progettati nel quartier generale di Puma (o almeno con l’input diretto di Puma). Tra queste società ci sono Bursaspor, Greuther Fürth, Sheffield F.C. (la più antica squadra di calcio al mondo).

Contratti Puma – Third Party e Nazionali 

Infine, ci sono i Third Party, club che non hanno un contratto diretto con Puma ma con una terza parte che gestisce i contratti per conto dell’azienda. Tra queste ci sono diverse squadre di divisioni inferiori come AFC Wimbledon, Carl Zeiss Jena, Holstein Kiel, Viktoria Köln, Sportfreunde Lotte e molte altre.

Infine, per quanto riguarda il capitolo Nazionali, Puma vanta diversi accordi. Il più importante è sicuramente l’Italia. Il catalogo di Puma include attualmente 14 Nazionali di livello Premium, queste sono:

  • Africa: Costa d’Avorio, Egitto, Ghana, Marocco, Senegal
  • Europa: Austria, Repubblica Ceca, Islanda, Israele, Italia, Serbia, Svizzera
  • Sud America: Paraguay, Uruguay

TUTTA LA SERIE A TIM È SOLO SU DAZN: 7 PARTITE IN ESCLUSIVA E 3 IN CO-ESCLUSIVA A GIORNATA. 29,99 EURO/MESE. ATTIVA ORA. DISDICI QUANDO VUOI